I vassoi di movimentazione duraturi esistono

I vassoi di movimentazione duraturi esistono

Spedizione, trasporto e oggetti rovinati, un problema che dura da tanto tempo

Quante volte ti è capitato di acquistare qualcosa online e di attenderlo con un misto di gioia e di ansia insieme? E quante volte ti è capitato di aprire il pacco, una volta arrivato, contento come un bambino che scarta i regali a Natale, e trovare il contenuto rovinato?

Almeno una volta nella vita, tutti noi abbiamo dovuto affrontare questo momento. Una delusione che ha purtroppo comportato la restituzione dell’oggetto tanto desiderato. Nel migliore dei casi siamo riusciti ad ottenere il reso, la restituzione dei soldi spesi, o il cambio dell’oggetto. Nel peggiore dei casi, invece, non abbiamo avuto alcun rimborso. Soldi a parte, il tempo perso chi ce lo restituisce?

Come facciamo in caso di urgenza? Bisogna organizzarsi in maniera alternativa, se non possiamo permetterci di aspettare il cambio (se previsto…).

E se capitasse ad un’azienda?

Se un oggetto danneggiato durante una spedizione causa problemi ad un singolo utente, immagina cosa comporta per un’azienda. Magari un’azienda automobilistica. Specialmente in un periodo economicamente difficile come questo che stiamo vivendo.

Prendiamo come esempio una maniglia di un’auto. Bella, lucida, elegante, viene posta in una bustina di pluriball e poi in un cartone. Il cliente apre la confezione e trova la maniglia scheggiata. In quel momento si apre un contenzioso per non conformità che interessa tuta la catena. Il cliente, infatti, addossa la responsabilità al fornitore. Questi, a sua volta, si rivale sul trasportatore che si dichiara estraneo al problema. Appare difficile, in casi come questi, scoprire di chi sia la colpa. Sicuramente è facile, però, capire che si tratta di tempi e soldi andati in fumo. Chissà se saranno mai recuperati in futuro.

C’è sempre una soluzione al problema. In questo caso sono i vassoi di movimentazione

Ecco perché è necessario trovare una soluzione a questo problema. Ne abbiamo parlato in un precedente post: la soluzione prende il nome di vassoi di movimentazione. In questi vassoi la maniglia viene posta sempre in una stessa posizione. Viene richiesta meno manodopera per il trasporto. Inoltre ci sono meno rifiuti da smaltire, vengono eliminati gli imballi a perdere e anche la possibilità di danneggiare i pezzi è praticamente nulla. In EPP, (polipropilene espanso sinterizzato), durano molti anni e possono essere riutilizzati. Un guadagno economico non indifferente.

EPP, materiali fantastici e dove trovarli

Ricordiamo che l’EPP, uno dei materiali di più recente diffusione nel campo delle materie plastiche espanse. Inoltre è eco-friendly e possiede numerose proprietà. Quali? Te le diciamo noi:

  • atossico
  • riciclabile al 100%
  • versatile
  • igienico e facilmente sanificabile
  • un ottimo isolante termico
  • dotato di notevoli proprietà meccaniche

Può essere utilizzato in più contesti, dall’automotive al packaging ai vassoi di movimentazione, dall’HVAC all’arredamento ai pannelli divisori.

Un materiale che è già amico dell’ambiente. Cosa direste se fosse composto dal materiale di scarto recuperato direttamente dagli oceani? Sarebbe un sogno? No, è la realtà, e si chiama OCEAN!

Ocean, l’amico green

Si tratta di un polipropilene espanso composto per il 15% da polipropilene recuperato direttamente dagli oceani.

Si parla tanto di #plasticfree, ma se puntassimo invece all’uncivil free? Se ci liberassimo dei comportamenti scorretti che impattano negativamente sull’ambiente?

L’inquinamento degli oceani non deriva dalla plastica in sé, quanto dalle azioni delle persone. Come già accennato qui, portano alla presenza di materiale non organico nelle acque.

Per eliminarlo, bisogna bruciarlo. Come? Destinandolo ad impianti di termovalorizzazione per il recupero energetico.

Economia circolare, colore gradevole e costo contenuto

Nel caso di OCEAN non si vuole ricavare energia termica utile alla produzione di energia elettrica. Viene recuperata, trattata e reimmessa in circolo con questo progetto. Un modo per perseguire quel modello di economia circolare a cui auspichiamo.

In termini di comportamento fisico, il nuovo polimero è uguale al polipropilene normale. Ha un costo inferiore rispetto alla sua declinazione colorata. E può anche contare su una gradevole nuance azzurrina che ne riprende origine e nome.

Come evitare perdite di tempo e denaro

Scopri di più su OCEAN, Contattaci senza impegno e parla con i nostri tecnici. Potrai studiare insieme a loro la soluzione ideale. Per aiutare le aziende che stanno attraversando un periodo economico complicato a causa dell’attuale emergenza sanitaria, fino al 31.12 la prima consulenza è gratuita!

Compila il form per richiedere il tuo bonus ed essere contattato dal nostro ufficio tecnico per capire se possiamo davvero esserti d’aiuto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.